BerlusconiHo dato questa intervista a Lettera43. Immagino che in tanti non condividerete i concetti che ho espresso con una certa ruvidezza. Io trovo miserevole e avvilente quello che sta accadendo. Una classe politica vile e imbelle si sta mettendo sotto i piedi i principi fondamentali del liberalismo. Non hanno capito che dopo Berlusconi toccherà a loro.

 

Domanda. Perché il voto palese è una vergogna antidemocratica?

imagesLa notizia è la seguente: “(ANSA) – NAPOLI – Un servizio di trasporto ‘pubblico’ alternativo, totalmente abusivo, a Napoli. A scoprirlo sono stati i carabinieri che hanno accertato che si pagava un euro a persona per viaggiare stipati dentro furgoni non sicuri. I militari della compagnia di Poggioreale hanno sorpreso quattro mezzi privi di assicurazione. In uno dei casi, poi, l’autista non aveva la patente. Il servizio copriva la zona orientale di Napoli, vicino al carcere di Poggioreale”.

LeopoldaSe andate all’indice del corposo libro-biografia di un signore che ha governato dieci anni la Gran Bretagna e tredici il partito laburista, tra i nomi più citati ricorrono quelli di Jonathan Powell, Philip Gould, Peter Mandelson, Alastair Campbell. Sono i membri dello staff – generalmente della prima ora – di Tony Blair. Quelli che avviarono con lui l’avventura della trasformazione radicale del partito laburista e poi misero mano all’impresa del governo.

LeopoldaIl punto è che alla Leopolda di quest’anno manca la notizia. Hai voglia a mettere la Vespa sul palchetto e a parlare nel microfono vintage, hai voglia a far intervenire Cucinelli e Guerra che fanno a gara a dipingere il capitalismo virtuoso. Neppure Serra il finanziere – malgrado sia più urticante e se la prenda con i pensionati –  fa notizia.

LeopoldaLa Leopolda l’ho già vista ieri, senza esserci ancora passato.

Mi si è manifestata alle 2 del pomeriggio fuori dell’albergo, nelle sembianze di Michele Emiliano e David Sassoli, groupies non proprio di primo pelo, che discutevano di primarie, congressi e relative strategie con un nucleo di riconoscibilissimi notabili.